Dopo solo 12 mesi dall’uscita del suo predecessore, l’azienda coreana ha appena presentato il nuovo Samsung Galaxy Note 10 e per la prima volta, questo top di gamma Samsung, sarà disponibile in due formati.

Una versione base, più maneggevole dal peso di 168g chiamata semplicemente Galaxy Note 10, e la versione di punta, il Galaxy Note 10+, più potente, ovviamente più grande e dal peso di 196g. Questi dispositivi, realizzati con un resistente involucro esterno in Gorrilla Glass 6, resistente all’acqua e alla polvere con certificazione IP68, saranno disponibili nelle colorazioni Ocean Blue, Midnight Black e Lavander Purple.

 

 

Display

In entrambe le versioni troviamo uno stupendo display INFINITY, praticamente senza bordi con la fotocamera anteriore, appena visibile, perfettamente allineata nella parte alta, al centro.  

Nella versione normale, lo schermo è da 6.3” con una densità di 401 PPI (Numero di pixel per pollice). La versione Plus invece, misura 6.8” con una densità di 498 PPI. Samsung ha dotato questi dispositivi di un display DYNAMIC AMOLED con sistema HDR10+ certificato Dynamic Tone Mapping, garantendo contrasti estremamente reali e colori vividi in qualsiasi condizione di luce.

Non è un caso che Samsung per questo display, abbia ricevuto la certificazione tedesca VDE per l’incredibile capacità di riprodurre il 100% del volume del colore della gamma cromatica, indipendentemente dal livello di luminosità del dispositivo. Sotto questo incredibile schermo, il Galaxy Note 10 è dotato di un lettore ad ultrasuoni, che rileva le impronte digitali in 3D.

 

 

S Pen

La nuova S Pen si presenta con un nuovo design e tecnologicamente più avanzata. In questa nuova stilo sono stati implementati i sensori giroscopici e l’accerelometro. Grazie ad essi, questa penna interattiva adesso può seguire i movimenti della mano permettendo così, il controllo del dispositivo a distanza.

Inoltre il pulsante posto sul lato della S Pen, permette di controllare diverse funzioni come ad esempio: Navigare all’interno di una presentazione, mettere in pausa un video, scattare una foto e molto altro.

Molto utile, è la funzione Always On Memo, grazie ad essa sarà possibile prendere appunti a schermo spento, semplicemente scrivendoci sopra.

AR Doodle

Questa particolare funzione di realtà aumentata, permette di editare in diretta la scena che si sta riprendendo, disegnando a mano libera o inserendo oggetti 3D, creando così effetti dinamici in tempo reale.

Prestazioni e Memoria

Processore Exynos 9820 a 8 Core con processo produttivo a 7nm, un dettaglio molto importante che si traduce in una maggiore efficienza energetica. 12GB di Ram per la versione Plus e 8GB di Ram per la versione normale. Il Galaxy Note 10+ sarà disponibile con una capacità di memoria interna in due tagli, 256 e 512GB mentre la versione base avrà una capacità di 256GB.

Tutte e due i formati hanno la possibilità di espandere la memoria con MicroSD fino ad 1TB. Inoltre lo slot che ospita l’espansione di memoria SD può in alternativa, essere usata per la seconda SIM, sfruttando così la funzionalità Dual SIM.

Per un utilizzo intenso come nel Gaming, il sistema di raffreddamento Vapor Chamber è stato riprogettato. Più sottile e con l’intelligenza artificiale potenziata, permettendo di ridurre i lag e rendere le sessioni di gioco perfettamente fluide.

Suono

Suono stereo, avvolgente e tridimensionale grazie ai due speaker e alla tecnologia Dolby Atmos. Nella confezione poi, troviamo dei preziosi auricolari AKG Type-C.

Batteria

Grazie al processo produttivo a 7nm del processore Exynos 9820, la batteria del Galaxy Note 10 e Galaxy Note 10+ beneficia di una notevole riduzione dei consumi energetici. Questa batteria intelligente, da 4300 mAh per il modello Plus e da 3500 mAh per il modello base, si adatta alle abitudini di utilizzo dell’utente, ottimizzando prestazioni e durata della carica dispositivo.

Il Galaxy Note 10 condivide la sua energia. Grazie alla condivisione di carica Wireless, permette di ricaricare ad esempio gli auricolari Galaxy Buds, semplicemente appoggiandoli sul retro dello smartphone.

Fotocamere

Il Galaxy Note 10+ dispone di ben 5 fotocamere, mentre la versione base è fornita di 4 fotocamere. Partiamo dalle fotocamere disponibili in entrambe le versioni. Sulla parte anteriore, troviamo una Fotocamera selfie da 10MP con tecnologia di messa a fuoco Dual Pixel.

Sul pannello posteriore sono state installate, una fotocamera ultra-grandangolare da 16MP, una fotocamera principale da 12MP e una fotocamera da 12MP con teleobiettivo.

Fotocamera 3D

Disponibile solo per la versione plus, sempre sul pannello posteriore, troviamo la Fotocamera di Profondità 3D chiamata ToF. Grazie all’intelligenza AR, questa fotocamera permette di misurare, in tempo reale, la dimensione gli oggetti inquadrati.

Connessioni

Come già anticipato per il tanto atteso Samsung Galaxy Fold, il Samsung Galaxy Note 10 offre sia la connessione intelligente Wi-Fi 6 con connessioni fino a 1.2Gbps, che il protocollo di rete Ultra veloce 5G.  

Prezzi e date di uscita

Disponibile in Italia nei negozi, a partire dal 23 agosto 2019 ma solo nelle versioni da 256GB. Il Samsung Galaxy Note 10+ con 12GB di Ram e 256 GB di memoria si può già prenotare online al costo di 1.129 euro, mentre il Galaxy Note 10 con 8GB di Ram e 256GB viene venduto al costo di 979 euro.